giovedì 18 gennaio 2018

SOGNO E AVVENTURA

80 anni di Principesse Disney al Museo del Fumetto




Cari lettori,
primo post della rubrica “Eventi culturali” del 2018!

Oggi vi parlo di una mostra davvero interessante e particolare, che, ne sono certa, incuriosirà molti di voi.

Se ben ricordate, prima di Natale vi ho raccontato in un post quali fossero le mie principesse Disney preferite di sempre.

Immaginate quanto io mi sia divertita, qualche giorno fa, nel visitare una mostra interamente dedicata a loro!


La location



Il luogo che ospita la mostra è stata una scoperta per me, che pure credo di conoscere abbastanza bene Milano. Si tratta di "Wow - Spazio Fumetto", un museo tutto dedicato all’arte dell’illustrazione, in Viale Campania.

Quello che mi ha colpito maggiormente è l’ambiente del tutto informale, molto diverso da altri musei.

Il piccolo ingresso a piano terra, che è di fatto un bookshop, è solo l’anticamera di un’ampia e confortevole sala, con tavoli, sedie, enormi librerie con intere collezioni di fumetti e cartonati dei personaggi più famosi, da Snoopy a Topolino.
La mostra si tiene al primo piano, ed il visitatore, a mio parere, vi sale già incuriosito dal mondo del fumetto.



80 anni di principesse



Biancaneve, la prima principessa Disney, nel 2017 ha compiuto 80 anni. Il tributo a questa longeva e fortunata eroina è piuttosto ampio: la prima parte della mostra è interamente dedicata a lei. È così che il visitatore scopre che Biancaneve è stata protagonista non solo del celeberrimo cartone animato, ma anche di fumetti, articoli di giornale, pubblicità.

Quasi ugualmente fortunata la sua sorella immediatamente più giovane, Cenerentola, mentre sorprende constatare come Aurora (La bella addormentata nel Bosco) non abbia avuto il successo sperato, tanto da indurre la casa di produzione Disney ad aspettare ben 30 anni prima di creare una nuova principessa.

Con il trio Ariel – Jasmine – Belle si ha una sorta di “rinascita” della figura dell’eroina Disney, che entra di diritto nell’immaginario collettivo.


Man mano che gli anni passano, l’idea tradizionale della principessa diventa più fantasiosa ed esotica, grazie a personaggi come la guerriera orientale Mulan, la figlia di un capo indiano Pocahontas, la cameriera di New Orleans Tiana.


L’ultima parte della mostra (letteralmente presa d’assalto dalle bambine piccole, tante delle quali si sono presentate sfoggiando abiti di Carnevale da principessa) è dedicata alle eroine di più recente creazione, quali Rapunzel, Merida, Anna ed Elsa di Frozen.

Alla fine del percorso, per tutti i bambini (e credo anche per gli adulti, anche se io non ho “beccato” nessuno) c'è la possibilità di fare una foto ricordo su un trono di plastica, con tanto di sfondo fiabesco e corona in testa.



Le principesse in favole e romanzi…



Visitando la mostra, si può apprendere parecchio sull’origine di ogni singola fiaba. Ci sono alcune trasposizioni Disney che prendono spunto da un racconto e vi sono piuttosto fedeli, come Biancaneve e (in parte) Cenerentola.

Altre, come La bella e la bestia e La sirenetta, hanno origine da storie che sono state, però, ampiamente rimaneggiate.


Con il passare degli anni e dei decenni, le fiabe tradizionali si sovrappongono sempre più a leggende, episodi storici, copioni del tutto nuovi.

Gli sceneggiatori Disney, in definitiva, si sentono più liberi, ma cercano di avere sempre un occhio per la tradizione (lo stesso Frozen è una versione della storia La regina delle nevi).



...e nella realtà



Che cos’aveva in comune la principessa Sissi con Rapunzel?

Perché la storia di Anna Bolena ed Enrico VIII potrebbe assomigliare a quella de La bella e la Bestia?

Come mai la Regina Elisabetta I è considerata dal suo popolo una sorta di “Mulan” occidentale?

E per quali motivi la storia dell’attuale Principessa di Norvegia è tanto simile a quella di Cenerentola?


Questi ed altri sono gli aneddoti raccontati nel corso di questa mostra che, per usare le parole di una mia amica, è una vera chicca dal punto di vista filologico e storico.




Spero tanto di avervi incuriosito!
Ho visto che a tanti di voi piacciono i post a tema Disney, quindi sarebbe stato un peccato non segnalarvi questa mostra.
Avete ancora circa un mese di tempo per visitarla… fino al 25 febbraio!
Vi invito anche a portare i vostri bambini... ho visto tante bimbe super divertite ed incuriosite!
Grazie per la lettura e al prossimo post :-)

10 commenti :

  1. Ciao Silvia, è stato bello leggere il post, dato che abbiamo visitato la mostra insieme! Mi associo al tuo parere, invitando chi può ad andare a vederla :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! ...Due pareri positivi sono meglio di uno :-)

      Elimina
  2. Che meraviglia questo post Silvia!
    Adoro le principesse Disney come credo ormai tu sappia e quindi leggere queste cose è sempre un grand piacere infondo non siamo mai troppo grandi per amare queste cose

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy! Conosco la tua passione per la Disney :-) Credo che l'amore per questi personaggi non abbia età!

      Elimina
  3. Ciao! Sembra una mostra bellissima, peccato sia così lontana da me :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gaia! Ogni volta che consiglio qualche evento in area milanese/lombarda mi rendo conto che non tutti i miei followers hanno la possibilità di partecipare. Speriamo che ci sia qualcosa di simile anche dove abiti tu :-)

      Elimina
  4. Cara Silvia, pensando a l passato, pure oggi possiamo ancora ridere!!!
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso! I classici Disney, dopo tanti anni, ci emozionano ancora oggi!! Buona serata anche a te :-)

      Elimina
  5. Che meraviglia! Come vorrei visitare questa mostra con la mia bimba! La scarpetta di cenerentola e la rosa di Belle sono stupende *____*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely! C'erano anche il costume di Mulan, la lampada di Aladdin e la treccia di Rapunzel :-)

      Elimina