venerdì 23 dicembre 2016

AUGURI E CURIOSITA' NATALIZIE



Cari lettori,
dal momento che il Natale è ormai alle porte, questo post ha semplicemente la funzione di fare a tutti voi i miei più cari auguri.

L'anno scorso ve li ho fatti con una recensione al mio racconto natalizio preferito, il Canto di Natale di Dickens, che trovate qui.

Quest'anno, invece, visto che non è più il mio primo Natale da blogger ed ho imparato a conoscere un po' meglio tutti voi, ho pensato di scrivere qualcosa un po' più personale.

Vi racconto, infatti, 10 curiosità su di me a tema natalizio, in ordine assolutamente casuale. Eccole a voi!




1) Preferisco il panettone al pandoro. E no, non quello senza canditi. Io amo il panettone proprio perché è strapieno di uvette e canditi. Mi piace anche mangiare le scorzette d'arancia candita ricoperte di cioccolato. Mi sa tanto che questa è l'unpopular opinion natalizia dell'anno, però è proprio così.



 
2) Restando in tema “cibarie”, i miei piatti preferiti per le feste sono il brasato con polenta ed il coniglio al vino rosso. Tra i primi, non posso rinunciare ai tortellini in brodo. (In foto, la nostra tovaglia con Babbo Natale.)



3) Adoro la musica di Natale ed inizio ad ascoltarla molte settimane prima. Credo che il mio cd natalizio preferito resterà sempre Christmas di Michael Bublé, che è in assoluto uno dei miei cantanti preferiti.

Oltre alle sue, le canzoni natalizie che preferisco sono Hark(The herald angels sing) di Mariah Carey e Adeste fideles di Celine Dion.




4) La versione Disney di Canto di Natale è sicuramente impareggiabile. Però sono anche una grande fan del film A Christmas Carol con Jim Carrey e Gary Oldman. Consiglio a tutti di vederlo, anche per la bellissima colonna sonora cantata da Bocelli.



5. Il mio colore preferito è il rosso…tutti i giorni dell’anno. Potete ben immaginare quanto mi piaccia indossarlo nel periodo natalizio! In questi giorni, poi, ho una fissazione per i rossetti rosso fuoco…quelli che metto solo ai miei saggi di danza. O a Natale, appunto.

 
6. Non so se sono io ad essere diventata il Grinch sotto questo punto di vista o se effettivamente le cose siano cambiate negli ultimi anni. 
Resta il fatto che i centri commerciali in questo periodo non mi piacciono più come una volta: c’è caos a tutte le ore del giorno, la temperatura è improponibile e tante idee regalo mi sembrano rincarate. 
Per questo motivo solitamente preferisco trovare dei pensierini di Natale, specie quelli per le mie amiche, presso il mercatino di beneficenza che c’è a fine novembre nel mio paese, oppure alle bancarelle degli hobbisti che spesso trovo in centro. Mi piace decisamente di più l’idea di un pensiero originale, fatto a mano e magari per una buona causa… è più natalizio, no?


7. Quando arriva il giorno di Natale, io sono felice, ma qualcuno lo è più di me. Sto parlando di Otto, il bassotto dei miei zii, al quale spesso e volentieri faccio da dog-sitter. È sempre affamato e, il giorno di Natale, passa le ore sotto il tavolo e praticamente assaggia tutto il menu. (In foto mi sta pregando di portarlo a spasso.)


8. Nonostante quello che ho dichiarato al punto 6, devo ammettere che c’è un marchio che ha prodotti a tema natalizio molto carini. Sto parlando di Tezenis: l’anno scorso non ho saputo resistere ed ho comprato una maglietta grigia decorata con disegni di luminarie, stelle, fiocchi di neve e bastoncini di zucchero… Ovviamente la indosserò anche questo Natale.


9. Mi piacciono molto le leggende nordiche ed anglosassoni a tema natalizio, e non sto parlando solo di quella di Dickens. 
Per esempio, in Inghilterra è tradizione immaginare che i giorni di Natale siano quelli in cui si annulla magicamente la separazione tra vivi e morti ed i due mondi entrano brevemente in contatto. 
In Svezia, invece, c’è l’abitudine di apparecchiare la tavola di Natale la sera della Vigilia prima di andare a dormire, così che durante la notte si possa svolgere il banchetto natalizio di quella parte di famiglia che non c’è più. 
Sono tradizioni un po’ cupe rispetto all’idea gioiosa del Natale italiano, però io le trovo molto poetiche.


10. Mi piacciono molto gli alberi addobbati, ma sono più legata alla tradizione del presepe. Ogni anno ne allestisco uno sempre più grande…con più animali che persone (in foto quello di casa mia...è solo il secondo Natale che ho questa casetta ma è già troppo affollato).




Queste sono le curiosità natalizie che oggi volevo condividere con voi. So che questo post è un po’ più personale di altri e si allontana dalle solite tematiche del blog, ma ho pensato che, visto il clima festivo, potesse essere una buona idea conoscerci un po’ meglio.

Mi piacerebbe molto se, nello spazio sottostante, mi scriveste 2/3 curiosità natalizie tutte vostre.

Giunti alla fine, non mi resta che farvi nuovamente tantissimi auguri per un lieto Natale!


Silvia

24 commenti :

  1. Ciao Silvia, credo che il tuo post, anche se "fuori tema" sia perfetto per il periodo (per intenti oltre che per tematica) e anche molto carino e interessante da leggere! Mi hanno particolarmente colpita alcune curiosità che hai elencato per i Paesi nordici, sulla cui poeticità concordo.
    Allora, alcune curiosità su di me e il Natale?
    Ok, preferisco il pandoro al panettone A CAUSA dei canditi. Ebbene si, mi omologo alla massa per questa voltaxD
    Adoro il cartone della Disney con Zio Paperone come Scrooge.
    Piccole donne è uno dei miei romanzi preferiti per il periodo, come tematiche e perchè mi fu regalato proprio un natale di molti anni fa.
    Questo è quanto:) Grazie per il post e tantissimi auguri a te e alla tua famiglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Virginia! Anche io adoro Piccole Donne, anche se per me non è proprio collegato al Natale! Tantissimi auguri anche a te ed a tutti i tuoi cari! :-)

      Elimina
  2. Ciao Silvia, molto carino questo post, anche se qualcosa di te già conoscevo ;-) Io adoro di più il pandoro, ma ho un debole per la meneghina, dolce milanese che ormai è quasi impossibile trovare; mi piaciono molto sia l'albero sia il presepe anche se quest'ultimo è più "consono" a questa festa e mi piacciono molto i mercatini natalizi, anche se non disdegno nemmeno i centri commerciali :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Ero sicura che tu conoscessi già un po' di cose :-) Prima o poi mangeremo una fetta di meneghina insieme!

      Elimina
  3. E' la prima volta che navigo in questo blog e già mi piace, soprattutto perché anche a me piace Bublè e perché ho in casa la tua stessa tovaglia, in più A Christmas Carol è uno dei miei film preferiti di Natale ;)
    Comunque odio il panettone e voglio solo in pandoro :D
    In ogni caso buone Feste! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! Grazie di cuore per essere passato!! Buone feste anche a te ed alla tua famiglia :-)

      Elimina
  4. Ciao, sono Carmela di Libri nella brughiera! :D
    Come promesso sono passata nel tuo bellissimo blog, e non potevo non unirmi ai lettori fissi *_* Vedo che abbiamo tantissime cose in comune (a parte il fatto che io sono una "pandorista" haha xD) Sai che poi non ho mai avuto il coraggio di comprare un rossetto rosso? Non rosso fuoco almeno, al massimo mi sono azzardata con un fragola... xD è difficile destreggiarsi tra le varie marche, tu da appassionata quale mi consiglieresti?
    A presto e buone feste! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmela, grazie mille per essere passata! Non ti preoccupare, mi piace anche il pandoro...semplicemente preferisco il panettone! Il mio rossetto preferito è uno a forma di matita della Kiko, però è una vecchia edizione limitata. Come marca ti consiglio sia Kiko che Nyx, che è specializzata in rossetti liquidi ad effetto opaco :-) Altrimenti ci sono quelli della Pupa che costano qualche euro in più ma non sono niente male!

      Elimina
  5. Ciao Silvia, buone feste ^_^ Molto carino questo post :) Allora, io preferisco il pandoro perché non sopporto i canditi, il film che di solito rivedo in questo periodo (da quando ero piccola) è Pomi d'ottone e manici di scopa, con la mitica Angela Lansbury, mentre il libro che rileggo per tradizione ogni anno è Canto di Natale :) Contrariamente a te, non amo il rosso e praticamente non ho neanche un rossetto di questo colore, idem per i vestiti.
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria! Buone feste anche a te! Non ho mai visto il film con Angela Lansbury! Il rosso non piace a tutte, lo so :-)
      A presto!

      Elimina
  6. io mangio sia pandoro che panettone, ahimè >.<

    una cosa tipica del "mio natale" - che si ripete ogni anno, da tradizione - è che io mio fratello e mio marito mettiamo i dvd della saga RITORNO AL FUTURO e ce la vediamo, tutte e tre i film di fila ^_^

    buone feste e buon anno!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela! Sai che non ho mai visto la saga di "Ritorno al futuro"? Prima o poi rimedierò! Buone feste e buon anno anche a te!

      Elimina
  7. Buone feste Silvia :)
    Anche io amo il cartone Disney di Canto di Natale, sul blog ho appena scritto la recensione del libro :)
    Che bello il Natale, anche a me piace indossare qualcosa di rosso in questo periodo :)
    Io però sono team pandoro ahahah :)

    Tanti auguri,
    a presto,
    Serena :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, ho visto le tue bellissime foto su Facebook! Buone feste anche a te ed alla tua famiglia!

      Elimina
  8. Il panettone classico? Aliena! Ahahha! Scherzo, beata te che te lo godi così com'è. Io non riesco a mangiarne neanche un pezzetto >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che ci vuoi fare...lo amo così com'è, soprattutto per i canditi, fin da piccola!

      Elimina
  9. Che bello questo post natalizio Silvia.
    Condivido in pieno la tua passione per Buble, in questo periodo di feste è il cd che ascolto sempre con molto piacere.
    Però non siamo per niente daccordo sul panettone, io invece adoro il pandoro ma sono l'unica a casa quindi posso capire perchè tu lo ami. Anche a me piace il rosso e di questo periodo è l'ideale.
    Il presepe lo amo ancor di più dell'albero e se potessi lo farei enorme ma purtroppo lo spazio manca.
    Ovviamente come sai amo Canto di Natale come te, quindi su questo siamo daccordissimo.
    Ancora tante buone feste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy! Va beh dai, a parte il pandoro abbiamo tante cose in comune! Ancora tanti auguri di Buone Feste!

      Elimina
  10. Oh *-* ma che post carino!!!!!! Lo condivido sulla mia pagina facebook!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Silvia, è davvero carino questo post. La tavola è bellissima e il bassotto dei tuoi zii è meraviglioso.
    Tantissimi auguri di buon anno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosalba, grazie mille! Tantissimi auguri di buon anno anche a te :-)

      Elimina
  12. Ciao Silvia, sono venuta subito a curiosare sul tuo blog!
    Sono diventata follower, è un blog davvero interessante, mi piacciono i tuoi post diversi da quelli che vedo di solito in giro per la blogsfera. Mi piace la scelta dei temi trattati.
    Anche se il Natale è già passato, le festività ancora non sono terminate, per cui ho deciso di commentare questo post!
    Siamo in due ad amare il panettone con i canditi e l'uvetta, e per me non è Natale se non c'è lui! Per me d'obbligo avere la mia fetta scaldata al microonde, diventa soffice e profumata. Ecco ora ho fame *-*
    Un'altra tradizione per me è fare l'albero e decorare la casa il 1 Dicembre. Più è lungo il periodo natalizio meglio è, mi aiuta a sopportare il freddo ;)
    A presto! xoxo Connor

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie mille per essere passata e per i complimenti! Non riesco a credere che ci aspetta il weekend dell'Epifania e poi le feste saranno terminate...io sono un po' riluttante a disfare l'albero, il presepe e tutto il resto :-( Allora ci sentiamo presto dai!

      Elimina