martedì 10 gennaio 2017

I LOVE SHOPPING...E NON SOLO

Tutto il meglio di Sophie Kinsella


Cari lettori,
per la nostra rubrica “Letture a tema…”, è proprio il caso di dire: meglio tardi che mai!

Sophie Kinsella è un’autrice che ho sempre nominato, citandola qua e là in altri post, oppure lodando il suo stile di narrazione ed i suoi personaggi femminili, ma alla quale non ho mai dedicato un post apposito.

Vi ho già parlato in altre occasioni dei miei due romanzi preferiti di quest’autrice: La compagna di scuola, la storia di tre grandi amiche che lavorano allo stesso giornale, e La ragazza fantasma, basato su un incredibile incontro tra una ragazza di 27 anni ed il giovanissimo fantasma della sua prozia mai conosciuta.

Tuttavia, anche oggi torno a parlarvi di lei, per proporvi altri suoi libri che, se siete patiti di romanzi rosa, di sicuro vi conquisteranno, e, se non lo siete, comunque vi incuriosiranno.



I LOVE SHOPPING



Becky Bloomwood, venticinque anni, giornalista finanziaria che detesta la finanza, figlia unica di due genitori protettivi, divide un appartamento a Londra con l'amica del cuore Suze ed ha una sola, grande passione: lo shopping. Fare acquisti, più che un hobby, è per lei un vero e proprio investimento, e ogni nuovo vestito griffato la fa sentire di colpo felice e realizzata.

La pessima gestione del suo patrimonio, come prevedibile, le causa svariati problemi con il suo conto in banca; per quanto Becky si sforzi di risparmiare, però, i soldi sembrano sfuggirle dalle mani. Come se non bastasse, un suo fascinoso superiore, Luke Brandon, comincia a mostrare interesse per lei...


Romanzo più famoso della Kinsella, diventato anche un (carinissimo) film, ha uno stile graffiante ed ironico, e non risparmia colpi di scena divertenti. Non mancano però i momenti di riflessione, e, come si può intuire, esso è anche pieno di ottimi consigli sulla moda!



SAI TENERE UN SEGRETO?



“Ho paura dell'aereo”. Questo è uno dei segreti più intimi di Emma Corrigan, giovane assistente marketing che ha appena concluso (in modo disastroso) il suo primo viaggio di lavoro.

Così, quando l'aereo su cui sta viaggiando per tornare a Londra entra in una turbolenza, Emma, terrorizzata ed ancora sconvolta per la pessima giornata, inizia a parlare a ruota libera con Jack, il suo cortese vicino di posto. Gli racconta tutto: le sue passioni inconfessabili, le piccole scorrettezze che compie sul lavoro, i dubbi che nutre nei confronti del fidanzato Connor, i dettagli su cui tace per non ferire la sensibilità degli altri...ogni segreto. Quando però rientra a Londra, la aspetta una brutta sorpresa: Jack è...il super capo della catena per cui lavora, in ispezione per alcune settimane proprio nella sua sede!

Come potrà Emma uscire da questo guaio? E quali segreti nasconde, a sua volta, il simpatico ma enigmatico Jack? 


Romanzo dolce e pungente allo stesso tempo, ricco di misteri e sorprese, con il consueto stile leggero della Kinsella. Davvero appassionante, soprattutto per quel che riguarda la caratterizzazione dei personaggi.



LA REGINA DELLA CASA



A 29 anni appena compiuti, Samantha è uno dei più brillanti ed affermati avvocati di Londra, lavora nel più prestigioso studio della City e sta per essere eletta socio. 

Sì, ma a che prezzo? Samantha non ha amici né una vita privata; la sua famiglia, fatta anch'essa di “professionisti in carriera”, la snobba; passa 18 ore al giorno in ufficio, senza mai pensare ad altro.

Proprio il giorno in cui sta per coronare le sue aspirazioni, però, si rende conto di aver commesso un tragico errore e di aver distrutto la sua carriera. Presa dal panico, salta sul primo treno e si ritrova in mezzo alla campagna. Lì viene accolta da due ricchi ed eccentrici signori, che non sanno chi lei sia, ma che hanno bisogno di...una governante! Come potrà Samantha ricoprire questo ruolo, se non sa nemmeno che cos'è un aspirapolvere e non ha mai cucinato in vita sua? Le verrà in aiuto Nathaniel, un simpatico giardiniere...


Si potrebbe parlare a lungo dei tanti temi di questo esilarante romanzo, ma io credo che quello fondamentale sia l'importanza di godersi la vita, di ritrovarsi, di pensare anche un po' a se stessi. La sola lettura di questo libro predispone a rilassarsi. Conviene tentare...!



HO IL TUO NUMERO




Poppy è una giovane donna realizzata: è infatti una fisioterapista stimata e sta per sposarsi con Magnus, un professore universitario di successo. 

All'improvviso, però, tutto rischia di svanire a causa di un colpo di sfortuna: Poppy, infatti, perde il suo preziosissimo anello di fidanzamento, e, dieci minuti dopo, anche il suo ancor più prezioso cellulare! Presa dal panico, Poppy recupera un telefono qualunque, che ha trovato abbandonato, e dice a tutti di contattarla su quel nuovo numero.

Il cellulare, però, appartiene a Violet, l'ex segretaria di Sam, dirigente d'azienda, e quest'ultimo non ci mette molto a rintracciare Poppy. La ragazza si rifiuta di cedere a Sam il numero che le serve per ritrovare il suo anello, e così i due decidono di condividere il telefono, almeno per un po'. Questo contatto rivela, in primis, i difetti di Sam, troppo rigido nella gestione del suo lavoro, diffidente nei confronti degli altri ed eccessivamente razionale; tuttavia, in seguito, esso mette in luce anche i problemi che Poppy non vuole ammettere con se stessa, come il suo costante sentirsi inferiore agli altri, la sua ricerca di affetto e la condotta tutt'altro che perfetta del suo promesso sposo...


Sophie Kinsella fa ancora centro con questo suo romanzo, spiritoso ed irriverente come solo da lei ci si può aspettare: stavolta il vero protagonista è il cellulare, oggetto diventato ormai l'indispensabile testimone della vita pubblica e privata di ognuno di noi.



VACANZE IN VILLA




Chloe, 36 anni, stilista di abiti da sposa, ha proprio bisogno di una vacanza. E non solo lei: anche il suo compagno Philip, bancario in crisi col lavoro, ed i suoi figli, l'adolescente Sam ed il più piccolo Nat. Chloe è più che mai convinta che una settimana in Spagna gioverà al loro equilibrio familiare, ultimamente un po' precario.

Hugh, importante uomo d'affari, si sente incompreso non appena varca la soglia di casa: dalla moglie Amanda, impeccabile e dura, ed anche dalle piccole Octavia e Beatrice, per le quali il papà è quasi un estraneo. Quale soluzione migliore di una settimana in Spagna per stare un po' tutti insieme?

C'è un solo problema: le due famiglie, a loro insaputa, sono state invitate nella medesima villa da un amico comune (Gerard, un bizzarro enologo) e si ritrovano, così, costrette a convivere. Questo non è nemmeno il problema maggiore: Chloe ed Hugh, infatti, hanno avuto una storia all'Università che cercano in tutti i modi di nascondere ai rispettivi compagni...che fare se si riaccende la scintilla?


Questo romanzo è stato scritto da Sophie Kinsella prima del successo di I love shopping, e per questo motivo è firmato col suo vero nome, proprio come La compagna di scuola

Per tanti versi è differente, in effetti, dalla Kinsella che siamo abituati a conoscere: lo stile è più sofisticato, la vicenda ha toni più drammatici, viene a mancare l'ironia che solitamente caratterizza la narrazione. Ma i temi di fondo, come la maturazione dei personaggi, la volontà nel superare le crisi, ed ovviamente gli equivoci sentimentali, sono sempre quelli. La lettura scivola via rapida, proprio come una vacanza.




Da quello che mi è capitato di leggere sui blog che seguo, sono abbastanza sicura che tra voi ci siano alcuni fan di Sophie Kinsella. Aspetto dunque i vostri pareri su questi romanzi!
Che ne pensate? Li avete letti? Ne preferite altri?
Grazie per la lettura, al prossimo post J



27 commenti :

  1. Questa autrice mi incuriosisce da tantissimo tempo e quest'anno sono decisa a leggere qualcosa di suo! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia! Hai solo l'imbarazzo della scelta...vedrai che non resterai delusa! :-)

      Elimina
  2. Ciao Silvia, eccomi a ricambiare la visita :)
    La Kinsella l'ho letta da piccola, è stata una delle mie amiche di carta quando ero ancora alle medie, pensa un po'. Avevo pazzamente adorato la simpatia di Becky, le cui avventure ho condiviso con la mia migliore amica di allora ed insieme andammo a vedere anche il film, anni dopo che avevamo amato il libro, e adorammo anche quello, soprattutto per la scelta azzeccatissima dell'attrice protagonista! Arrivai ad I love shopping con mia sorella, ma a quel punto avevo ormai iniziato a stufarmi e sinceramente non ho più avuto voglia di prendere in mano la Kinsella, forse perché i miei gusti son molto cambiati da quando la leggevo. Becky Bloomwood resta comunque uno spassosissimo ricordo che mi fa sentire affezionata quest'autrice :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Julia! Grazie di cuore per la visita, e benvenuta!
      Mi è venuto da sorridere leggendo il tuo commento: non avevo mai pensato a Becky Bloomwood in veste di teen idol, ma...perché no? La sua imbranataggine e la la sua ironia sono irresistibili!
      Spero di risentirti presto su questo blog o sul tuo :-)

      Elimina
  3. Ciao Silvia:) Non ho mai letto nulla di Sophie Kinsella ma la conosco di fama e ho visto il film (carinissimo*-*) tratto da I love shopping. Pur non essendo molto il mio genere, mi attira comunque, perchè sembra una scrittrice molto ironica e leggera, nel senso migliore del termine. Spero di recuperarla un giorno di questi in biblioteca. Grazie mille per il tuo articolo, che è accurato e mi ha fornito una buona panoramica delle sue opere:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Virginia! Il film è un pochino diverso dal libro, ma comunque molto carino!
      In biblioteca troverai sicuramente un buon numero dei suoi romanzi più vecchi...a me piacciono tutti, quindi parti da quello che più ti ispira!

      Elimina
  4. Ciao Silvia, sai che sono una super fan della Kinsella :-) Adoro la serie di I love shopping, anche se il personaggio di Becky è molto diverso da me, ma mi piace molto l'ironia e i momenti di riflessione che sono presenti nella storia :-) I miei preferiti però sono La regina della casa e Ho il tuo numero ;-) Chissà se il 2017 ci porterà anche un suo nuovo romanzo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Aspettavo un commento della lettrice più esperta di Sophie Kinsella che io conosca :-P
      Speriamo che il 2017 ci porti la versione italiana di "My not so perfect life" (il suo romanzo uscito solo in Inghilterra)!

      Elimina
    2. Questa notizia non la sapevo! Speriamo che esca :-)

      Elimina
  5. letto e riso tanto con SAI TENERE UN SEGRETO? e LA REGINA DELLA CASA!! la kinsella mette il buon umore, nn c'è niente da fare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela! Hai ragione, i suoi romanzi sono davvero esilaranti :-)

      Elimina
  6. Ciao Silvia! Della Kinsella ho letto solo Dov'è finita Audrey? che mi sembra abbia uno stile un po' diverso rispetto ai tradizionali libri di questa autrice, forse più serio, ma che ho comunque apprezzato. Ma vorrei prima o poi cimentarmi anche con i suoi libri divertenti e frizzanti, sono sicura che mi piaceranno molto :)
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria!Ho parlato di Dov'è finita Audrey? in un altro mio post delle "Letture a tema..."; in effetti è un romanzo piuttosto diverso dal suo solito stile! Secondo me i libri che ho consigliato in questo post ti potrebbero piacere :-)

      Elimina
  7. Mi piace tantissimo quest'autrice.
    La ragazza fantasma e Ho io il tuo amore sono i miei preferiti!
    Non li ho letti tutti ma conto di farlo perchè la sua ironia e la sua leggerezza nello scrivere sempre storie divertente con protagoniste femminile forti e buffe mi piace tantissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy! Se leggerai altri libri della Kinsella, poi fammi sapere se ti sono piaciuti!

      Elimina
  8. Io della Kinsella ho letto solo "I love shopping" e visto il film. Mi piace l'allegria e la leggerezza delle sue storie, devo recuperare altri suoi libri!😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vanessa! Se hai apprezzato "I love shopping" sicuramente ti piaceranno anche le altre sue storie! :-)

      Elimina
  9. Ciao silvia! Credo siano delle ottime letture per me in questa infinita sessione di esami.. grazie! :)
    Ilaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Mi ricordo bene le sessioni d'esame...a volte anche per me c'era proprio bisogno di staccare il cervello!

      Elimina
  10. non mi odiare ma io non la reggo nella serie I love shopping. Di altro suo ho letto La regina della casa, carino e Dov'è finita Audrey che invece mi è piaciuto veramente tantissimo. E' meraviglioso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara! Non ti preoccupare, i gusti sono gusti :-)
      Dov'è finita Audrey è un romanzo davvero originale ed interessante.

      Elimina
  11. La Kinsella mi piace molto.
    Ho amato particolarmente la serie "I love shopping", anche se gli ultimi sono un pò...esagerati.
    Devo prendere La regina della casa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sì, gli ultimi della serie sono un po' surreali...nettamente meglio i primi! Vedrai che La regina della casa ti piacerà :-)

      Elimina
  12. Ciao Silvia! La Kinsella è un'autrice che ho sempre apprezzato, l'ho conosciuta proprio grazie alla serie I love shopping e ho continuato a seguirla. Ultimamente mi sono un po' discostata dalle sue ultime pubblicazioni perché non mi prendevano più come prima, ma forse era un momento sbagliato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jess! In effetti gli ultimi romanzi della serie "I love shopping" sono un po' meno divertenti rispetto ai primi... speriamo che torni a stupirci con il romanzo completamente nuovo che sta uscendo!

      Elimina
  13. Io della Kinsella ne ho letti pochi ma la trovo bravissima ;)

    RispondiElimina
  14. Ciao Cristina! Pochi o tanti romanzi che siano, basta apprezzarla :-)

    RispondiElimina