venerdì 29 aprile 2016

TAG: 25 FATTI LIBRESCHI SU DI ME!

Cari lettori,

oggi desidero soddisfare le vostre curiosità su di me utilizzando un TAG a tema “libri”. Questo mi è stato segnalato dalla mia amica Francesca , che ringrazio e saluto.

Ecco dunque 25 curiosità che riguardano il mio amore per la lettura:







1 – Il mio libro preferito, dall'infanzia al giorno d'oggi, è Piccole donne. Ora sono un po' di anni che non lo prendo in mano, ma, quando ero piccola, l'ho riletto sei volte nel corso dei cinque anni di scuola elementare.




2 – La mia passione per la lettura quasi sicuramente nasce fin da quando, da bambina, ero solita leggere ad alta voce storie a mio fratello, che ha solo due anni in meno di me e che adorava starmi a sentire.




3 – La mia prof di italiano delle superiori sosteneva che Orgoglio e pregiudizio non fosse una “lettura da ombrellone”. Io invece l'ho letto proprio sotto l'ombrellone.




4 – Quando, alle scuole medie, entravo in libreria a comprare qualcosa per me, spesso i librai mi dicevano che tendevo a scegliere libri troppo complessi per la mia età. 
 



5 – Sempre alle medie, amavo leggere libri al femminile, soprattutto di Sveva Casati Modignani, nello studio di mio nonno. Ne parlo in modo più approfondito qui







6 – A 18 anni ho letto quasi per sbaglio un libro di Valerio Massimo Manfredi ed è stato amore a prima lettura. È per questo motivo che, tra i suoi libri, Le paludi di Hesperia sarà sempre il mio preferito.




 7– Le protagoniste femminili di romanzi rosa nelle quali mi sono identificata di più sono Abby di Innamorarsi a New York e Candice di La compagna di scuola. Ne parlo di più in questo post






8 – Nonostante questo, io credo che il mio alter ego “di carta” sia sempre stato il commissario Montalbano.

Escludendo le differenze più ovvie, infatti, tipo il sesso, la professione e l'età, spesso sento di condividere molto con lui.

Comprendo il suo attaccamento per gli amici fidati, la sua generosità silenziosa, il suo amore per sole e mare, il suo desiderio di nuotare da solo, la sua ritrosia nel viaggiare, la sua ironia, la sua imbranataggine nel guidare, il suo amore per la buona cucina e soprattutto il suo costante desiderio di libertà.




9 – Uno dei miei luoghi preferiti è la biblioteca: ogni volta entro con una pila di libri e ne esco con un'altra altrettanto grande!

Dopo un'adolescenza passata a girare nelle librerie, ho deciso di “convertirmi” alla biblioteca perché, altrimenti, non avrei avuto più soldi né spazio in casa.




10 – Ciò ovviamente non significa che io non entri in libreria e non vada a curiosare ogni volta tra le nuove uscite.







11Adoro leggere i libri di teatro. A partire dalle tragedie classiche, passando per gli scritti di Shakespeare, per arrivare al dramma borghese, tutto per me è una piacevole lettura.




12 – Forse la mia opera teatrale preferita è Casa di bambola di Ibsen. L'ho letta a 17 anni e l'ho trovata molto significativa. Ne parlo meglio in questo post




13 – Probabilmente le opere più corpose che ho letto sono state l'Odissea , l'Orlando Furioso e la Gerusalemme liberata.

Le ho lette per motivi di studio, ma sono molto contenta di averlo fatto.




14 – Uno dei miei libri preferiti da ragazzina si intitola Volevo fare la modella. È curioso, perché non ho mai voluto fare la modella in vita mia.




15 – La rivelazione degli ultimi anni è stata per me la serie de L'amica geniale, di Elena Ferrante. Di essa ho amato i personaggi, la trama, la documentazione dettagliata, il messaggio di fondo.

Qui elenco 10 motivi per cui non ci si può assolutamente perdere questa lettura.






 16 – Ho una vera e propria adorazione per Harry Potter. Il primo libro mi è stato regalato a 11 anni, in occasione della mia Cresima. Da quel giorno non ho mai smesso di leggere e rileggere questa fantastica saga, che, secondo me, tra qualche decennio sarà considerata parte della letteratura.




17 – Ho letto le due trilogie fantasy degli Hunger Games e di Divergent e penso di essere una delle poche persone che preferisce la seconda alla prima. Di Divergent, infatti, ho apprezzato il maggiore spazio dato alla famiglia, alla ricerca di una vocazione personale, all'introspezione ed all'elaborazione del lutto.




18 – Con grande orrore di tutti i fan di Amleto e di Romeo e Giulietta, la mia opera preferita di Shakespeare sarà sempre Molto rumore per nulla. Ho adorato i personaggi di Beatrice e Benedetto: li trovo magnifici e molto attuali.







19 – Un libro che dice molto della mia filosofia di vita è Mr Gwyn, di Alessandro Baricco. Credo fermamente nel fatto che noi, in realtà, non siamo personaggi, ma siamo storie.




20 – Amo moltissimo i romanzi che hanno come tema la produzione del vino. Trovo che poche opere di narrativa siano suggestive come quelle ambientate tra le vigne e le campagne assolate. I miei preferiti sono in questo post .




21 – Nel 2015 ho incontrato o visto dal vivo quattro scrittori: Roberto Saviano, Sveva Casati Modignani, Camilla Lackberg e Marco Malvaldi.




22 – Tra gli scrittori che mi piacerebbe incontrare ci sono di sicuro Valerio Massimo Manfredi, Andrea Camilleri, Sophie Kinsella e Melissa Hill.




23 – Uno dei libri peggiori che io abbia mai letto è stato Cinquanta sfumature di grigio. Tralasciamo le mediocri e poco realistiche scene “d'amore” (virgolette necessarie). Tralasciamo una trama banale, personaggi inconsistenti ed odiosi, un lessico sciatto, dialoghi che dovrebbero eccitare ma mi han fatto solo sbadigliare.

Quello che mi lascia più stupefatta è come questo libro, definito ingiustamente “innovativo”, sia l'operazione più retrograda, classista, maschilista, puritana ed anche vagamente razzista degli ultimi tempi. Il messaggio che dà è pericolosissimo, soprattutto per le ragazze più giovani.




24 – Se fossi scrittrice, penso che mi occuperei di saghe familiari, come le care Sveva ed Elena.







25 – L'ultimo libro che ho letto è stato Io prima di te, di Jojo Moyes. È stata una delle letture più belle degli ultimi mesi. In compenso, forse per il ponte del 2 giugno ce la farò a smettere di piangere.





Eccoci arrivati alla fine! Spero che questi 25 “fatti” vi abbiano incuriosito.



Aspetto vostri pareri e commenti! Ci sarebbero così tante osservazioni da fare a tema “libri”… condividiamole!



Grazie per aver letto fino a qui ed al prossimo post :-)

8 commenti :

  1. Ciao Silvia, bellissimi e molto originali i tuoi 25 punti! Condivido la tua opinione sulla quadrilogia della Ferrante (che, tra l'altro, mi hai fatto scoprire tu) mentre mi hai fatto venir voglia di leggere qualcosa della Modignani, di Manfredi e di Camilleri dei quali non ho mai letto nulla. Sai che anch'io ricordo di aver letto un romanzo (delle "ragazzine", credo) che si intitolava "Volevo fare la modella"? Però non mi ricordo nulla della trama ;-) Ricordo molto bene, invece, l'Orlando Furioso e la Gerusalemme liberata dei quali conservo ancora un ottimo ricordo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fra! Sono contenta che ti sia venuta la curiosità di leggere qualcosa di questi autori... vedrai che ne vale la pena! Sì, il libretto che mi piaceva da ragazza è della collezione delle "ragazzine"!
      Anche tu ricordi Italiano 2 con Motta, eh? Col senno di poi, credo che sia valsa la pena di tuffarsi in quei libroni :-)

      Elimina
  2. Cosa vedo, Io prima di te ♥ aspetto il seguito che esce a giorni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io! E, ad essere sincera, aspetto anche il film! :-)

      Elimina
  3. Ciao! Piccole donne è un capolavoro, lo ricordo sempre con tanta dolcezza perché è uno dei primi libri che lesse mia madre da piccola e abbiamo ancora il libro!
    Orgoglio e pregiudizio è un libro che leggerei ovunque <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con te... sono davvero due capolavori!! :-)

      Elimina
  4. Ciao piacere di conoscerti!👋 "Piccole donne" é un grande libro ed "Orgoglio e pregiudizio" é uno dei miei libri preferiti!❤ Io adoro il Commissario Montalbano, ho letto una raccolta di libri sui gialli di Montalbano e ho visto anche alcuni film in tv! Anch'io ho fatto il tag sui libri, passa se vuoi!😘 Baci!
    http://gattaracinefila.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie mille per essere passata! Vado a sbirciare il tuo blog :-)

      Elimina